La Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà al direttore del Museo Egizio di Torino Christian Greco, vittima di una grottesca polemica da parte delle forze di destra. Alla becera e ignorante strumentalizzazione della sua iniziativa in favore dei visitatori provenienti dall’Egitto e dal Medio Oriente, Greco ha opposto le parole ferme e pacate che si addicono al suo ruolo. A tale riguardo non si può che esprimere apprezzamento caloroso per la politica culturale inclusiva di un museo che si propone come luogo aperto di mediazione e di integrazione. L’episodio resta grave e sintomatico della degenerazione della campagna elettorale in corso. Ma l’attacco diretto a chi guida uno dei più importanti musei italiani dev’essere inquadrato anche nell’attuale demonizzazione populista delle competenze e dei saperi, purtroppo molto diffusa nel discorso pubblico sulla cultura e la ricerca. A tutto questo dobbiamo rispondere con la stessa professionalità e civiltà di Christian Greco.

Fulvio Cervini, presidente CUNSTA

Massimiliano Rossi, presidente SISCA

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies policy.