Tomaso MontanariNella seduta dello scorso 26 luglio il Consiglio Universitario Nazionale ha scelto i rappresentanti del mondo accademico per i comitati di settore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, selezionando tra i molti nomi presentati dalle diverse consulte. Come potete verificare dal documento in allegato, tra i prescelti figura un solo storico dell'arte, il collega Tomaso Montanari, designato per il comitato Belle Arti. A lui vanno naturalmente le nostre più calorose congratulazioni e il pieno ed energico sostegno nel delicato compito che dovrà svolgere. Al netto di una concorrenza molto forte, e di una prevedibile alternanza fra settori disciplinari, che hanno escluso gli storici dell'arte dalla rappresentanza nei comitati per i musei e l'economia della cultura e l'arte e l'architettura contemporanee, vanno comunque rammentate qualità e numerosità delle nostre candidature, tutte molto autorevoli e non limitate a un solo comitato. Un segno di vitalità che deve essere evidenziato e apprezzato, e che auspichiamo possa ben fruttare in prospettiva futura. Non possiamo dunque che rinnovare una sincera riconoscenza a tutti coloro che in questo frangente hanno dichiarato la disponibilità a mettersi in gioco per una importante causa comune.

CUNSTA

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies policy.